Reggio: “50 euro per una voltura di un contratto idrico. Falcomatà aveva detto di no, solo propaganda?”

VolturaE’ molto stizzito un cittadino di Reggio, D. Aricò, dopo la comunicazione da parte della Reges di dover pagare una penale di 50 euro all’anno per fare una voltura di un contratto idrico. Ecco la storia raccontata dalle stesso cittadino: “qualche giorno fa mi recava alla Reges per fare una voltura di un contratto idrico e mi veniva comunicato che dovevo pagare una penale di 50 euro per ogni anno di ritardo nonostante il tributo sia stato regolarmente pagato ogni anno. A questa risposta ribattevo dicendo che a Gennaio 15  la stampa locale aveva dato ampio risalto alla dichiarazione del sindaco di Reggio secondo cui per le volture di contribuenti non morosi non si sarebbe più applicata la penale di cui discuto e ricevevo come risposta che ancora nessuna delibera era stata adottata.  Effetto annuncio  o repentino  e silenzioso  cambio di opinione? Resto in attesa di saperne di più”.