Reggio: il 25 marzo la presentazione dell’“Underground 2015”

locandina2015-webL’Associazione no-profit SosBeniCulturali, il prossimo 25 marzo alle ore 11:00 presso il sito archeologico “Odeion” in via XXIV Maggio, presenterà in conferenza stampa “underground 2015” seconda edizione della mostra di fotografia e pittura che si terrà anche quest’anno nel Sito Archeologico ipogeo di Piazza Italia. L’evento è patrocinato dal Comune di Reggio Calabria ed è autorizzato dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria. Alla conferenza stampa parteciperanno: gli artisti che esporranno in UNDERGROUND 2015, il Funzionario Archeologo di Zona della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria Rossella Agostino, l’Assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria Patrizia Nardi, il Presidente di SosBeniCulturali Giuseppe Musicò, il titolare dell’azienda digi.Art Servizi digitali per l’Arte le Esposizioni e il Marketing Rosanna Pesce. L’edizione 2015 vedrà il susseguirsi di dieci tra artisti e fotografi quali, Cinzia Alibrandi (fotografia), Adriana Repaci (pittura), Rossana Corsaro (pittura), Alessandro Allegra (pittura), Cristina Comi (fotografia), Davide Ricchetti (pittura), Bruno Giordano (fotografia), Cristina Turano (fotografia), Emilia Labate (pittura), Nuccio Schepis (pittura). Le personali degli artisti saranno allestite all’interno del sito archeologico ipogeo di Piazza Italia a Reggio Calabria con inizio da venerdì 27 marzo e termine 15 agosto 2015. L’accesso alla mostra seguirà le modalità di visita del Sito Archeologico che saranno pubblicate sul sito dell’associazione sosbeniculturali.it e sul sito ufficiale del Comune di Reggio Calabria comune.reggio-calabria.it con aggiornamenti in tempo reale. Gli intenti di SosBeniCulturali sono quelli di:

-“contaminare” il Sito Archeologico per ravvivare costantemente il desiderio e la curiosità di visitarlo e viverlo allo stesso tempo, ammirando le opere degli artisti che si fondono con gli affascinanti resti dell’antica Reggio.
-Di rendere un servizio alla città come già fa dal 2009 per l’accrescimento della qualità degli eventi culturali.

Inoltre, “UNDERGROUND 2015” si inserisce nelle attività a supporto della città durante il periodo di EXPO 2015, offrendo al cittadino e al turista un evento continuativo, di alta qualità e rappresentativo dell’identità dei luoghi.