Reggina ad Aversa senza Di Michele e Belardi: clamorosa esclusione dei due senatori dalla lista dei convocati

di michele

E’ sempre più difficile la situazione della Reggina in classifica: ogni volta che gli amaranto scendono in campo e giocano, ultimamente, calano le tenebre sul futuro della squadra e della società, ma oggi anche senza giocare la Reggina si vede ulteriormente sprofondare in classifica a causa di due risultati avversi sugli unici due campi del girone C di Lega Pro in cui oggi s’è giocato. La speranza era che le dirette concorrenti Ischia e Savoia venissero battute, pur giocando in casa, rispettivamente dalla Casertana in corsa per la promozione in serie B e dal Catanzaro di Cosentino. Invece hanno fatto punti entrambe: pareggio 1-1 per l’Ischia che con Infantino ha acciuffato il pari al 62° appena tre minuti dopo il gol del vantaggio degli ospiti con Cisse; addirittura 4-1 per il Savoia che trova la seconda vittoria nelle ultime tre partite dopo quella di una settimana fa 2-1 sul Foggia, stavolta schiantando un Catanzaro mai in partita. I giallorossi, adesso, rischiano di perdere addirittura l’ottavo posto, braccati dalla Vigor Lamezia, e dicono definitivamente addio ad ogni residua speranza di riagganciare il treno playoff. Una stagione fallimentare per il Catanzaro che si era presentato a questo campionato come una delle corazzate alla pari di Salernitana, Benevento e Lecce.
belardiMa questo risultato fa molto male anche alla Reggina: il Savoia con questa vittoria sale a quota 26 punti in classifica, poi a 25 ci sono Messina e Aversa Normanna, a 24 l’Ischia e ultima la Reggina a 19. Domani il Messina giocherà una partita sul campo del Foggia che è reduce da due sconfitte consecutive e dovrà assolutamente approfittarne se vuole continuare ad inseguire la salvezza, poi lo scontro diretto Aversa Normanna-Reggina (ore 16) dirà tutto sulle possibilità di salvezza degli amaranto, che con un’altra sconfitta vedrebbero a 5 punti di distanza il penultimo posto che vale i playout.

Intanto è clamorosa l’esclusione dalla lista dei convocati di Belardi e Di Michele, due dei senatori che mercoledì dopo l’ennesima sconfitta al Granillo contro la Vigor Lamezia si erano presentati in sala stampa insieme al Presidente Foti. La società non ha dato alcuna comunicazione sui motivi dell’esclusione, Di Michele aveva giocato nelle ultime partite senza alcun acciacco, Belardi sembrava avesse recuperato dall’infortunio, quindi è comprensibile nutrire dei dubbi sulla motivazione della loro esclusione, che potrebbe essere tecnica ma forse anche no. Restano fuori dai convocati per l’ennesima volta anche ZibertLouzada e Camilleri, mentre è recuperato Balistreri che però non dovrebbe farcela a partire tra i titolari. Ancora una convocazione per Velardi e per i giovanissimi Magri e Lorefice.

La probabile formazione (3-5-2) di StrettoWeb:

Kovacsik; Di Lorenzo, Cirillo, Aronica; Gallozzi, Armellino, Salandria, Maimone, Benedetti; Masini, Viola.

A disposizione: Cetrangolo; Ammirati, Ungaro, Magri; Lorefice, Velardi; Balistreri, Insigne.