Prosegue il viaggio dell’associazione ‘La Movida’ all’interno delle scuole calabresi

BARBIERIProsegue il viaggio dell’associazione culturale La Movida all’interno delle scuole calabresi che hanno aderito al progetto “Travel Game: la cultura della lettura”. Dopo la tappa realizzata presso il Liceo artistico Mattia Preti-Alfonso Frangipane di Reggio Calabria la sfida continua nella provincia di Vibo Valentia.   E’ in programma, infatti, il 7 marzo alle ore 12  presso l’aula magna dell’ istituto G. Berto di Vibo Valentia una gara tra gli studenti delle quarte e quinte classi che vedra’ impegnati gli alunni del Liceo scientifico diretto dalla dirigente Teresa Goffredo,  quelli dell’IIS “N. De Filippis – G. Prestia” diretto dal preside Pietro Gentile e gli studenti dell’Itc G. Galilei diretto da Diego Cuzzucoli che hanno aderito all’iniziativa promossa con il patrocinio della Regione Calabria ( L.R 27/85). Questo e’ il terzo anno che le tre scuole prendono parte attivamente con i propri preparatissimi studenti al progetto culturale Travel game la cultura della lettura. Gli alunni di quarte e quinte classi parteciperanno ad una terza prova multimediale finalizzata a valutare e stimolare l’apprendimento attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie e strumenti formativi per imparare divertendosi. Gli studenti risponderanno grazie all’ausilio di moderne pulsantiere wireless ai 25 quesiti creati dai loro docenti sul tema lettura e arte in Calabria. Obiettivo:  stimolare gli alunni allo studio attraverso la sana competizione e capire quanto conoscono le bellezze artistiche della propria Regione. La tecnologia Ars Power utilizzata durante la prova si pone come supporto alla didattica tradizionale consentendo di avere in tempo reale un quadro sull’andamento della classe e capire se i ragazzi presentano lacune su qualche argomento specifico.  “Per due anni consecutivi gli studenti di molte scuole calabresi si sono sfidati a Torino – ha spiegato la giornalista Rita; Macri’ – in occasione del Salone internazionale del libro che hanno letteralmente invaso per presentare i lavori realizzati in classe. Anche quest’anno le scuole calabresi sono tutte invitate a partecipare alla nuova edizione che si svolgera’ il 14 e 15 maggio a Torino”. I ragazzi calabresi che vinceranno le selezioni a scuola potranno partecipare al concorso nazionale High School Game, rappresentando le proprie province di appartenenza alla finalissima che si terra’ il 17 e 18 maggio a Civitavecchia a bordo delle navi della Grimaldi Lines patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.  Sono circa 100.000 gli studenti coinvolti in questa avvincente competizione in tutta Italia che è sostenuta da prestigiosi Enti come l’Università di Roma “La Sapienza”, l’Università Lumsa, l’Università telematica “Uni Nettuno” e  “IULM Università di Lingue e Scienze della Comunicazione, Citta’ della Scienza di Napoli.