Palmi, i reati informatici al centro di un convegno organizzato dal Rotaract Club

 Al convegno anche il sindaco Giovanni Barone

2015-03-21 14.30.38Si è tenuto stamane, nella sala consiliare del Comune di Palmi, il convegno “Reati Informatici, rischi e vantaggi derivanti dalla comunicazione in rete”. All’evento, che ha visto la presenza di numerose autorità civili e politiche, hanno preso parte una selezione di classi dei ragazzi degli Istituti Superiori cittadini, ai quali i relatori intervenuti si sono rivolti al fine di illustrare le potenzialità, i limiti ed i rischi derivanti dall’utilizzo dei moderni strumenti di comunicazione. Dopo i saluti del Sindaco di Palmi Dott. Giovanni Barone, del Segretario Rotary Avv. Carlo Oliva e del presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palmi, Avv. Francesco Napoli,  in particolare, gli interventi si sono focalizzati sulle eventuali ipotesi di reato configurabili da un uso distorto di internet, sui possibili rischi insiti negli acquisti online o nella comunicazione dei propri dati personali, sui recenti fatti di cronaca che hanno dimostrato quanto la materia risulti sensibile e meritevole della massima attenzione; non sono mancati accenni ai recenti casi di cyberbullismo e più in generale allo stato evolutivo della normativa italiana, oltre che alle possibili soluzioni future.

Infine, sono stati trattati in maniera approfondita i risvolti psicologici derivanti da un’uso sempre più frequente e costante della comunicazione telematica. Presenti al tavolo dei relatori l’Avv. Anna Napoli (Presidente Rotaract Club Palmi), l’Avv. Davide Vigna (Penalista, membro della Commissione Legalità del Rotaract Club Palmi), il Dott. Rocco Cosentino (Sostituto Procuratore presso la Procura di Palmi), l’Avv. Sergio Contestabile (Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Palmi), l’Avv. Bruno Fiammella (docente di Informatica Giuridica – SSPL – Università “Mediterranea” di Reggio Calabria) e la Dott.ssa Sofia Ciappina (Psicologa, Psicoterapeuta e specialista in valutazione psicologica).