Palermo: violazioni legali denunciate al ministro della Giustizia

Fughe di notizie, costose rogatorie internazionali e spese eccessive, ecco le accuse

procura palermoIndagini infinite, a dispetto dei limiti di legge, pm che indagano su fatti di mafia nonostante non facciano più parte della direzione distrettuale antimafia, fughe di notizie, costose rogatorie internazionali e spese eccessive. E’ l’elenco delle violazioni che i legali degli ufficiali dei carabinieri Mori, Obinu e De Donno hanno indicato in un esposto indirizzato, tra gli altri, al ministro della Giustizia. L’esposto è stato annunciato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia.