Palermo, lo sfogo del barbiere del presidente della Repubblica: “Ormai non mi chiama più”

LaPresse/Ufficio stampa Quirinale/Paolo Giandotti

LaPresse/Ufficio stampa Quirinale/Paolo Giandotti

Dopo una breve visita al cimitero di Castellammare del Golfo, neòl trapanese, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è tornato nella sua abitazione di via Libertà a Palermo dove resterà, con ogni probabilità, anche questa sera.

Non ha ricevuto neppure la consueta visita del suo barbiere palermitano di fiducia, Franco Alfonso, che non nasconde la sua delusione: “Forse ormai va dal barbiere del Quirinale – si sfoga con l’Adnkronos – Ho visto in tv che aveva i capelli tagliati da poco. Quindi credo che non gli taglierò più i capelli”.

Nella sua prima visita privata a Palermo, Mattarella aveva fatto venire il suo barbiere di fiducia Franco Alfonso nella sua abitazione per il consueto taglio di capelli. “Ma da allora non si è più fatto vivo”, dice il barbiere.