Palermo, Helg: “ho preso soldi per necessità”

soldi“L’ho fatto per bisogno, ho la casa pignorata e ho problemi economici. Problemi molto seri”. Con queste parole il presidente della Camera di Commercio di Palermo Roberto Helg, arrestato mentre intascava una tangente, si è giustificato con gli inquirenti che lo hanno arrestato in flagranza di reato mentre prendeva una mazzetta da 100.000 euro.

Helg è stato interrogato a lungo fino all’una di notte e, mentre in un primo momento, ha smentito ogni coinvolgimento nella tangente affermando che aveva “scambiato l’assegno” da 70mila euro in bianco “per un biglietto, ecco perché l’ho messo in tasca”, quando ha sentito le registrazioni con la vittima del pizzo non ha potuto fare altro che ammettere di avere intascato la tangente. In piena notte ha ammesso di avere deciso di chiedere i soldi per “problemi economici” perché di recente gli era stata pignorata la casa.