Palermo, Helg nei guai: legale rinuncia a difesa

roberto helgIl difensore di Roberto Helg, il Presidente della Camera di commercio arrestato mentre intascava una tangente da 100.000 euro, l’avvocato Fabio Lanfranca, ha rinunciato al suo incarico “per ragioni di incompatibilità”. Lo annuncia all’Adnkronos lo stesso legale, che è anche il difensore di Confcommercio. “Sono fuori Palermo – dice Lanfranca – e sto apprendendo, ora dopo ora, sempre nuovi particolari sullal vicenda. Purtroppo ci sono profili di incompatibilità. Ho appreso anche della sua ammissione. E io sono legale dell’associazione dei commercianti. non posso accettare. Io assisto le vittime degli estorsori, non posso difendere Helg”.