‘Ndrangheta, faida tra clan a Lamezia (CZ): tre arresti per due omicidi

Uno degli arrestati, accusato di essere il mandante di uno degli omicidi, è titolare di una nota attività di ristorazione e bar-pasticceria a Lamezia Terme

polizia-notteTre persone sono state arrestate dalla Squadra Mobile di Catanzaro, con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia, per due diversi omicidi commessi a Lamezia Terme tra il 2003 e il 2008 nell’ambito di una faida tra i clan Giampa’ e Cerra-Torcasio-Gualtieri. I due delitti furono perpetrati uno in strada nel centro di Lamezia Terme e l’altro all’interno di un parcheggio di un frequentatissimo supermercato. Uno degli arrestati, accusato di essere il mandante di uno degli omicidi, e’ titolare di una nota attivita’ di ristorazione e bar-pasticceria a Lamezia Terme. A carico di uno degli arrestati viene contestato il reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un esercente commerciante. I particolari dell’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terra’ alle 10.45 negli uffici della Questura.