‘Ndrangheta, assaltarono un hotel: i NOMI dei quattro calabresi arrestati [DETTAGLI]

La Polizia di Padova ha arrestato 4 calabresi, legati  alla ‘ndrangheta

arresti-manetteLa Polizia di Padova, coordinata dal Servizio Centrale Operativo, ha arrestato 4 calabresi, legati ad una cosca della ndrangheta,che assaltarono un noto hotel di Padova e fuggirono con un bottino dopo aver sequestrato dei clienti cinesi. La Squadra Mobile di Padova alle prime ore dell’alba ha stretto le manette ai polsi ai quattro malviventi calabresi che , un anno fa, compirono la rapina all’hotel Mariot. A seguito dell’indagine diretta dal Pm Benedetto Roberti, il blitz ha di fatto sventato altre rapine che gli indagati erano in procinto di compiere. I provvedimenti di custodia cautelare in carcere emessi dal gip euganeo Margherita Brunello sono stati eseguiti dagli agenti della Squadra Mobile padovana con la collaborazione delle Squadre Mobili di Alessandria, Crotone, Cosenza e Varese. Sono Fortunato Gagliardi, 50 anni, residente a Alessandria, Giuseppe Mantia, 42, residente a Crotone, Cosimo Tallarico, 29, residente a Cosenza, ed Alessandro Vignati, 36, residente a Varese i 4 calabresi, legati ad una cosca della ndrangheta, arrestati dalla squadra mobile della Polizia di Padova. I quattro sono ritenuti i responsabili di una rapina all’hotel “Marriott” di Padova e del sequestro dei clienti cinesi che si trovavano all’interno. Le indagini sono partite dall’analisi delle celle telefoniche e hanno trovato riscontro in una abitazione di Treviso, usata dalla banda come base, dove è stato trovato un biglietto con scritto il numero di telefono degli altri componenti della banda. Il gruppo stava già pianificando un nuovo colpo a Lecco nell’abitazione di imprenditore che, a loro dire, avrebbe fruttato 6 milioni di euro.