‘Ndrangheta: arrestato un pericoloso latitante della cosca “Rango-Zingari”

Catturato a Cosenza il latitante Daniele Lamanna: considerato esponente di spicco della cosca di ‘ndrangheta “Rango-Zingari”

arresti manetteE’ stato catturato questa sera dalle forze dell’ordine, il latitante Daniele Lamanna, 40enne, esponente di spicco della cosca di ‘ndrangheta “Rango-Zingari” di Cosenza. Lamanna è accusato di aver ucciso, il 3 gennaio 2012, Luca Bruni, figlio del boss Francesco. Tra l’altro l’uomo è accusato di estorsione nei confonti di imprenditore della zona.