Motta S.G. (Rc): “finanziamenti in materia di edilizia scolastica, un’altra occasione da non perdere”

scuola elementare Demetrio Cuzzupoli Lazzaro“A mezzogiorno di giovedi 12 marzo  p..v scade l’avviso pubblico di 40 milioni di euro in tre anni  mirati all’adeguamento e alla messa in sicurezza degli edifici scolastici calabresi. Le scuole calabresi possono aggiungere altri 16,8 milioni di euro per l’adeguamento sismico attraverso il bando scaduto lo scorso mese di febbraio  del quale non sappiamo cosa abbia fatto il Comune di Motta SG. Questo bando è molto importante per adeguare le scuole calabresi alla sicurezza e alla tecnologia, speriamo che il Comune di Motta SG non faccia passare tale data per presentare domanda di adesione” afferma in una nota Vincenzo Crea referente unico Ancadis Onlus. “Non vi è dubbio sulla necessità di interventi edilizi sugli edifici scolastici comunali tanto che a seguito di richiesta del Presidente del Consiglio dei Ministri agli amministratori locali di individuare secondo le priorità del Comune -prosegue Crea- un edificio scolastico sul quale concentrare gli interventi di edilizia scolastica, il Sindaco con nota del 11 marzo 2014 ha comunicato l’edificio scolastico “Giovanni Mallamaci” ubicato in località Motta Centro su cui fare interventi di ristrutturazione. In merito a tale intervento sicuramente si riscontra l’avanzato livello di progettazione.  Trattandosi di beni pubblici – conclude la nota-  si coglie l’occasione per chiedere al Comune di Motta SG  se la Commissione tecnica per la verifica della struttura Cardiorespiratoria di Motta San Giovanni ha terminato i Suoi lavori e a quali determinazioni è giunta”.