Messina, viadotto Ritiro: senza il personale non c’è indennizzo. Una storia vecchia 18 anni

carlo abbateCarlo Abbate, consigliere comunale in quota Dr, ha riportato a galla la spinosa vicenda degli indennizzi per gli abitanti delle case costruite nei pressi del viadotto Ritiro. I residenti, infatti, da più di quindici anni aspettano di ricevere i finanziamenti promessi, ma la carenza del personale nell’ufficio preposto ha finora bloccato lo stanziamento agognato. Da qui la richiesta dell’esponente del consesso civico di muoversi celermente su tale versante, affinché il risarcimento possa andare a buon fine.