Messina, servizio pulizia al Policlinico: revocato lo sciopero

La vertenza sul servizio pulizia del Policlinico di Messina finisce in commissione all’Ars ed i sindacati fanno un passo indietro: niente sciopero ma resta alta l’attenzione

pulizia ospedaleApproda a Palermo la vertenza relativa al servizio di pulizia del Policlinico. Dopo il pressin g del sindacato delle ultime settimane e dopo la dichiarazione di sciopero, ieri la questione è approdata in Quinta Commissione all’ARS .

Un incontro proficuo nell’ambito del quale la commissione, presieduta dall’onorevole Marcello Greco, ha avuto modo di affrontare le problematiche occupazionali legate ad un capitolato d’appalto fortemente penalizzante per i lavoratori e per l’utenza. Martedì la vertenza approderà all’assemblea, dove verranno discusse le problematiche relative alla salvaguardia occupazionale e alla garanzia del servizio all’utenza.

Nel mentre  Filcams Cigil, Uiltrasporti e Uiltucs hanno deciso di revocare lo sciopero previsto per oggi, anche in vista dell’incontro di domani che vedrà i rappresentanti sindacali sedersi attorno ad un tavolo con i vertici dell’azienda Policlinico e dell’ATI PFE-Operosa, che dal mese di gennaio gestisce il servizio.

Revocare lo sciopero – precisano Carmelo Garufi della Filcams, Silvio Lasagni della UILTRASPORTI ed Eliseo Gullotti della UILTUCS – ci è sembrato un atto di responsabilità, in un momento in cui per la prima volta c’è una reale apertura della controparte nei confronti delle difficoltà sofferte dagli oltre 200 lavoratori che espletano il servizio di pulizia al Policlinico. E’ sottinteso comunque che qualora non si dovesse arrivare ad una soluzione concreta e condivisa del problema il sindacato non mancherà di riprendere la lotta”.