Messina, Operazione Gioia: trafficavano e spacciavano stupefacenti [VIDEO]

ImmagineNell’ambito dell’Operazione Gioia, condotta stamane dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina (in collaborazione con gli agenti di Barcellona, Falcone, Caltagirone, Siracusa e Termini Imerese), sono stati emanati 21 provvedimenti cautelari volti a smantellare una rete di spaccio. L’indagine, scattata nel 2008 e durata oltre un anno fra appostamenti e sequestri, partì dalla ricerca dei fratelli Mignacca, allora latitanti, e rivelò l’esistenza di due “bande”: una operante nella zona tirrenica, guidata da Carmelo Montrone, e l’altra nella zona sud della città. Gli appartenenti alla prima, in particolare, gestivano la filiera a Barcellona, Falcone, Furnari e Oliveri. Tra le sostanze stupefacenti trattate, prevalenza assoluta andava ad hashish, cocaina ed eroina. Nel corso delle indagini è stata altresì rilevata una serie di furti in appartamento commessi da appartenenti all’associazione. L’Arma si è mossa all’alba di stamane, traducendo in carcere: