Messina, “Mantineo si dimetta”: 13 consiglieri contro l’assessore

Nino Mantineo finisce nel mirino di diversi consiglieri. L’accusa è chiara: non c’è mai

ass. nino mantineoL’assessore ai servizi sociali, Nino Mantineo, deve dimettersi: lo sostengono tredici consiglieri comunali che chiedono al Sindaco la rimozione dell’esponente della Giunta. Mantineo, secondo gli esponenti del consesso civico che hanno presentato la richiesta, avrebbe perennemente disertato le sedute della commissione ai servizi sociali, a dispetto delle continue emergenze – dai migranti a Casa Serena – vissute in città. A sfiduciare l’assessore sono stati: Libero Gioveni, Piero Adamo, Daniele Zuccarello, Giuseppe Santalco, Giovanna Crifò, Nino Carreri, Pio Amadeo, Antonella Russo, Nicola Cucinotta, Mario Rizzo, Elvira Amata, Franco Mondello e Donatella Sindoni. Difficilmente, però, il sindaco si priverà dell’assessore: Mantineo è considerato da sempre uno degli uomini più vicini al primo cittadino, prova ne sia il sacrificio di Clelia Marano avvenuto nel recente passato.