Messina, manca il nucleo di valutazione: Accorinti nel mirino di Adamo

piero adamoE’ passato un anno e mezzo dall’insediamento della Giunta, eppure del nucleo di valutazione non c’è traccia, a dispetto dell’avviso pubblico bandito da Palazzo Zanca nel settembre del 2013. Lo denuncia a gran voce il consigliere comunale Piero Adamo (FdI), solerte nell’esortare il sindaco a procedere d’urgenza con le nomine. Per Adamo è una questione di meritocrazia, criterio abbondantemente trascurato sia dal primo cittadino che dal segretario generale Antonio Le Donne. Evidenziando come l’inerzia dell’Amministrazione abbia impedito ad un organo di controllo la puntuale verifica dell’operato dei dirigenti pubblici, Adamo ha spronato la Giunta a muoversi in questa direzione, pena un esposto all’Anac-l’Autorità Nazionale Anti-Corruzione.