Messina, mamma e immigrata: il ruolo delle donne nel processo d’integrazione degli stranieri

Layout 1Il ruolo di donna e mamma immigrata nello sviluppo e nella crescita dei figli. Un ruolo delicato che deve coniugare le tradizioni culturali del Paese di origine con quelle italiane. Del delicato argomento si discuterà venerdì pomeriggio, 6 marzo, con inizio alle ore 16, presso il Salone della Cisl di Messina, nel corso del convegno dal titolo: “Integrazione è cultura, cultura è integrazione” organizzata dall’Anolf Cisl e dalla Cisl di Messina nell’ambito dell’iniziativa “Donne in rete, giornata internazionale della donna”.

I lavori saranno introdotti dal presidente di Anolf Messina, Carlo Mastroeni, mentre a relazionare saranno il dirigente scolastico Antonio Sabato che parlerà dell’inclusione degli alunni di un’altra nazionalità e la pedagogista Francesca Pasquanucci che affronterà il tema del ruolo della madre nel processo di inclusione dell’alunno straniero.

A seguire sono previste testimonianze di donne sull’integrazione e la cultura dell’inclusione. A concludere i lavori sarà il segretario generale della Cisl di Messina, Tonino Genovese.