Messina, l’ex segretario diventa consulente: bufera sulla Camera di Commercio

camera di commercio messina xNon c’è pace per l’ente camerale: quanti si battono per tutelare la realtà cittadina devono fare i conti con i dati oggettivi, con le spese pazze e le anomalie di una gestione sui generis della Camera stessa. E’ notizia di queste ore che il segretario generale, Vincenzo Musmeci, andato in pensione il 28 febbraio, dal 1° Marzo abbia assunto l’incarico di consulente a titolo gratuito con diritto di rimborso spese. La sua assenza da Piazza Cavallotti non è durata neppure una manciata d’ore. L’incarico arriva sulla scorta del curriculum vitae di Musmeci, e per quanto tale operazione sia probabilmente in regola con la normativa, viene difficile minimizzare le critiche di Renzi agli enti camerali: proprio il presidente del Consiglio, infatti, aveva negato il ruolo centrale svolto da queste ultime nella valorizzazione del territorio, tentando di abolirle e additandole quali retaggi del vecchio sistema.