Messina, Fenech torna alla carica sui gettoni dei consiglieri: “serve un atto di responsabilità”

fenechLucy Fenech non si arrende. La pasionaria di Cambiamo Messina dal Basso è tornata sulla questione dei gettoni in Consiglio, chiedendo un atto di responsabilità all’assemblea. Secondo l’esponente del consesso civico, la presidenza deve impegnarsi per corrispondere i gettoni solo per le sedute in cui i lavori si sono effettivamente svolti. Basta coi rimborsi alle prime convocazioni, basta coi rimborsi per le sedute terminate anzitempo vista l’assenza del numero legale. Fenech chiede un gesto simbolico e condiviso, affinché si superi l’attuale impasse e si conferisca valore reale all’operato dell’Aula.