Messina, educazione stradale nelle scuole: al via il progetto

polizia municipale messinaNell’ambito del “Progetto di educazione stradale e della legalità”, curato dalla Sezione Ricerche e Studi del Corpo di Polizia Municipale, venerdì 20, prenderà il via la XX edizione de “La Scuola incontra le Istituzioni” che si concluderà alla fine del mese di maggio. L’iniziativa mette a confronto le scuole che hanno aderito al progetto, curato dal Corpo con istituzioni e associazioni cittadine, allo scopo di accrescere nelle giovani generazioni la conoscenza, il rispetto e l’amore verso la città e la vita democratica del nostro Paese. Quest’anno gli incontri, oltre alle tradizionali strutture organizzative del Corpo di Polizia municipale, si concentreranno in particolare all’Antiquarium comunale, per conoscere parte della storia di Messina, con la collaborazione dell’Unità 5 della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali, diretta da Gabriella Tigano. Altri appuntamenti si terranno nelle scuole con l’Associazione Unione Italiana Ciechi e il Centro Helen Keller, coordinati dal responsabile Fabrizio Zingale e si incentreranno sulle problematiche dei diversamente abili, nell’ottica della sensibilizzazione nei confronti di questi ultimi da parte dei cosiddetti normodotati.  Saranno inoltre approfondite le tematiche della tossicodipendenza alla Lelat di Annamaria Garufi. Gli istituti comprensivi e le scuole coinvolte sono: Ganzirri, Paino, E. Drago, Boer – Verona Trento, Giampilieri, Villa Lina – Ritiro, Giovanni XXIII, Foscolo – Battisti, A. Luciani, Pascoli – Crispi, G. La Pira, Tremestieri – G. Martino, Antonello, N. Modica, D. Savio, Divino Zelo, P. A. M. di Francia e Tornatore.