Messina, il Comune non risponde: 80 posti di lavoro a rischio

atm2L’Amministrazione Comunale non ha dato risposte in merito alla scadenza dei contratti degli ex Lsu dell’Atm, così si corre il rischio concreto dei licenziamenti. A dare la notizia è il sindacato Orsa: la sigla evidenzia come metà di questi impiegati operi attualmente  per la vendita e per la verifica dei biglietti, mentre la restante parte svolge mansioni da autista. A quattro mesi dalla scadenza, la Dirigenza non ha fornito alcuna risposta concreta, di là dalle rassicurazioni di rito. “Il tempo stringe e ci auguriamo che l’Amministrazione attivi a breve i necessari percorsi con la Regione – conclude il sindacato – diversamente dovrà presto rendere conto alla città dei disservizi che deriveranno da un’Azienda che vuol fare trasporto senza autisti“.