Messina, assistenza domiciliare agli anziani: 136 operatori sul territorio

Entreranno in servizio il 1°aprile gli operatori che si occupano di assistenza domiciliare agli anziani di Messina. La Cisl, però, lancia il monito: occhio agli stipendi

assistenza anzianiSaranno 136 gli operatori tra infermieri, assistenti sociali, assistenti domiciliari e operatori ausiliari ad essere impegnati nel servizio di assistenza domiciliare anziani nei lotti Nord, Centro e Sud della città di Messina. Il contratto di lavoro, che partirà dal 1° aprile, avrà la durata di un anno e prevede 38 ore settimanali. Per la Cisl Fp si è concluso, quindi, positivamente l’incontro con la Cooperativa Genesi, affidataria del servizio SAD anziani al quale hanno partecipato i dirigenti sindacali della Cisl Saro Contestabile e Franco Bertuccelli.

Il sindacato ha registrato un’apertura da parte della cooperativa per una migliore organizzazione del servizio.

Come richiesto dalla Cisl, l’impegno della Cooperativa – affermano Contestabile e Bertuccelliè stato quello di mantenere tutta la forza lavoro anzi di onorare gli impegni a suo tempo assunti per il passaggio di alcuni lavoratori già in servizio a Casa Serena. Abbiamo anche proposto idee e suggerimenti per migliorare il servizio e dare migliore qualità. L’obiettivo finale, comunque, resta la normalizzazione della gestione di questi servizi”.

Normalizzare e migliorare i servizi è sicuramente un passo in avanti – sottolinea Calogero Emanuele, segretario generale della Cisl Fp – ma c’è necessità di guardare oltre per arrivare a una migliore e più efficace organizzazione complessiva dell’intero sistema dei Servizi sociali, ripensando anche il modo di finanziamento e delle coperture finanziarie, con modalità di pagamento più snelle per evitate l’accumularsi di ritardi nel pagamento degli stipendi ai lavoratori”.