Messina, allarme ebola: l’uomo è stabile. Un campione di sangue è stato inviato a Roma

Un cittadino senegalese, di 39 anni, è stato ricoverato presso il reparto di malattie infettive del nosocomio universitario

(FILES) A file handout picture taken and released on August 7, 2014 by the Spanish Defense Ministry shows Roman Catholic priest Miguel Pajares, who contracted the deadly Ebola virus, being transported from Madrid's Torrejon air base to the Carlos III hospital upon his arrival in Spain. A Spanish charity announced on August 11 a third member of its hospital in Liberia has died of Ebola, saying it believes a lack of basic safety precautions let the virus spread through its team. The charity's Ebola-struck hospital in the capital Monrovia has been shuttered, three of its personnel have now died and another, an elderly Spanish priest with Ebola, has been evacuated to Madrid for treatment.  AFP PHOTO / SPANISH DEFENSE MINISTRY / INAKI GOMEZRESTRICTED TO EDITORIAL USE - MANDATORY CREDIT "AFP PHOTO / SPANISH DEFENSE MINISTRY / INAKI GOMEZ" NO MARKETING NO ADVERTISING CAMPAIGNS - DISTRIBUTED AS A SERVICE TO CLIENTS
Oggi pomeriggio è giunto presso il reparto di malattie infettive dell’Aou “G. Martino” un paziente straniero proveniente dall’ospedale di Taormina (DETTAGLI). Tenuto conto delle indicazioni fornite dal medesimo pronto soccorso, sulla base delle dichiarazioni rilasciate dal paziente, sono state attivate in via precauzionale tutte le procedure previste dal protocollo ebola. È stato effettuato un prelievo e il campione di sangue è stato inviato all’ospedale Spallanzani di Roma. Il paziente, in atto ricoverato in isolamento, al momento è stabile e non presenta febbre. Sono in corso da parte dell’autorità di pubblica sicurezza accertamenti per verificare l’effettiva provenienza dalle zone africane a rischio.