Messina: 4 denunce per guida senza patente e una per guida in stato di ubriachezza

carabinieri4 denunce per guida senza patente e una per guida in stato di ubriachezza, è questo il bilancio dei controlli condotti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile nel corso del fine settimana, su tutta l’area cittadina, con il fine specifico di sanzionare le violazioni al C.d.S. e prevenire i gravi incidenti che spesso derivano da tali violazioni. Ad essere stati denunciati sono i conducenti di 4 ciclomotori, tre stranieri e un messinese, controllati lungo il Viale Giostra e la Via Comunale Bisconte alla guida dei predetti veicoli nonostante non avessero mai conseguito il previsto titolo di guida. In tre dei quattro casi, peraltro, i mezzi sono risultati sprovvisti di copertura assicurativa e, pertanto, sottoposti a sequestro amministrativo. Ai sensi dell’art. 116 del Codice della Strada, chiunque guida senza aver conseguito la patente è punito con l’ammenda da 2.257 a 9.032. Nell’ipotesi di recidiva si applica altresì la pena dell’arresto fino ad un anno. E, invece un 29/enne di Messina, il conducente di una Fiat Panda colto , alle ore 03.45 di domenica in Via Napoli, alla guida in evidente stato di ebbrezza alcolica. Il successivo controllo effettuato con apparato etilometro in dotazione ai militari, confermava lo stato di ubriachezza attestando un tasso alcolemico pari a 1.24 g/l. Per il trasgressore, oltre alla denuncia, è scattato il ritiro della patente. Chi viene sorpreso con un tasso alcolemico tra 0,8 e 1,5g/l rischia un’ammenda da 800 a 3.200 euro e l’arresto fino a 6 mesi. Inoltre vi è la sospensione della patente per un periodo di tempo compreso tra 6 mesi e 1 anno.
Dall’inizio dell’anno sono stati denunciati complessivamente 16 soggetti per guida in stato di alterazione conseguente all’abuso di alcoolici ed all’uso di droghe.