Messina, 2 persone denunciate: uno per uso di targa falsa e l’altro per porto abusivo di coltello [FOTO]

targa falsificataNel primo pomeriggio di ieri i militari del Nucleo Radiomobile hanno denunciato per  uso di targa falsa un 35/enne pregiudicato di Messina. L’uomo, infatti, è stato controllato lungo il C.so Cavour a bordo di un ciclomotore Piaggio che presentava una targa evidentemente contraffatta, dato che era costituita da un quadrato in cartone con numeri scritti con un pennarello. Di fronte alle contestazioni dei Carabinieri e all’evidenza dei fatti, il reo ha ammesso di avere utilizzato cinque numeri e una sola lettera per evitare di fare coincidere la targa falsa con quelle regolarmente  in circolazione, che, com’è noto, contemplano invece più lettere. Il mezzo, privo anche di copertura assicurativa, è stato sequestrato.

coltello sequestratoNel medesimo contesto operativo  il Nucleo Radiomobile ha anche denunciato in stato di libertà alla competente A.G.,  per il reato di porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere un 34enne messinese con precedenti di polizia. Il giovane, fermato per un controllo stradale sul viale Giostra, a bordo di un’autovettura, è stato trovato  in possesso di un coltello a serramanico lungo cm 13,5 di cui 6 di lama, rinvenuto in una tasca del giubbotto indossato. L’arma è stata sottoposta a sequestro. Dall’inizio dell’anno i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno già effettuato 12 sequestri di coltelli detenuti abusivamente.