L’Ottica Sottile Barcellona vince e convince contro il Partanna

volleyVa all’Ottica Sottile Barcellona la partitissima della quarta giornata del girone di ritorno. Una partita intensa, bella e altamente combattuta tra due squadre, che, non a caso viaggiano a braccetto in classifica a quota 32, distaccate di 6 lunghezze dal Brolo. Partono alla grande gli ospiti, che difendono in maniera quasi ottimale, ma non da meno è la reazione del Barcellona. Dopo il mini break iniziale del Partanna (2-5, 6-8), i barcellonesi salgono in cattedra. Grazie al buon lavoro a muro di Mazzeo, ed agli attacchi degli schiacciatori, l’Ottica riesce a portarsi in vantaggio, approfittando anche dell’eccessivo nervosismo di Campo e compagni. Mister Ragona brucia immediatamente i propri time-out discrezionali, che però, alla fine non sortiscono gli effetti sperati, visto il 25 a 17 con cui l’Ottica si aggiudica la prima frazione di gioco. Sulla scia del primo set, è la seconda parte del match. Continua a lavorare ottimamente a muro la squadra di Enza Torre, sbagliando poco o nulla, con l’Ottica Sottile che chiude la frazione  sul 25-19. Da registrare l’eccessivo nervosismo degli ospiti. Nel terzo set il Partanna  ritrova concentrazione e lucidità. Sutera raccoglie praticamente tutti i palloni che passano dalla propria parte, mentre le bocche di fuoco ospiti non sbagliano più nulla. L’Ottica Sottile non riesce a reagire in tempo e né i time-out, né tantomeno i cambi operati da Enza Torre riescono ad invertire il trend. La frazione si conclude in appena 18 minuti con il punteggio fissato sul 15-25. Il quarto e conclusivo parziale è avvincente. Le due squadre viaggiano a braccetto fino a quasi metà set, con Partanna che tenta la fuga, ma viene immediatamente ripresa (11 pari). Da questo momento in poi, la maggior concentrazione dei padroni di casa ed un Trifilò preciso e cinico, la gara è in discesa per l’Ottica Sottile. Finisce 3-1, tra il tripudio del numerosissimo e rumorosissimo pubblico che ha gremito la palestra della città del Longano. Pubblico che a fine partita ha voluto tributare un caloroso applauso agli atleti scesi in campo. Con questo successo l’Ottica aggancia in classifica Partanna, ma in virtù della classifica avulsa (differenza set a favore dei trapanesi) rimane sempre al terzo posto in graduatoria. La prossima settimana ospiti all’Aia Scarpaci saranno gli atleti della MedTrade Capaci, che seguono in classifica la coppia Partanna-Ottica Sottile ad una sola lunghezza. Fischio d’inizio sabato 21 marzo, alle ore 18.30.

Ottica Sottile Barcellona - Partanna 3-1 (25-17, 25-19, 15-25, 25-19

Ottica Sottile: Mazzeo, Marchetta, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Parisi, Biondo, La Macchia, Accetta, Fugazzotto, Catania (L) All. Torre E. Partanna: Atria G, Atria N, Ben Azzouz, Binaggia, Brucia, Calandro, Campo, Caracci, Falco, Marchese, Atria (L1), Sutera (L2). All. Ragona