Lipari, vertenza ex Pumex. La Cgil contro l’Amministrazione: tornino al tavolo

clara crocèSi è svolta ieri, a Lipari, l’assemblea dei lavoratori ex Pumex. Alla presenza del segretario generale della Fp-Cgil, Clara Crocè, e del segretario provinciale, Francesco Fucile, i lavoratori hanno manifestato il loro disagio per le mancate retribuzioni dal mese di giugno, a dispetto degli accrediti venuti dalla regione. “La mancata approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2014, sta creando  una situazione imbarazzante – dichiarano Crocè e Fucile – e al danno si aggiunge la beffa” se è vero che “l’errata elaborazione delle buste paga mensili rischia di causare un grave danno a tutti i lavoratori nell’erogazione di quanto spettante nel 2015“. Secondo i due sindacalisti, la vertenza deve finire sul tavolo della Regione Sicilia, specie considerando che i legali del sindacato hanno già messo in mora l’Amministrazione. “Il sindaco del Comune di Lipari farebbe bene a condividere, con la funzione pubblica CGIL,  un percorso che possa risolvere definitivamente la vertenza e non intestardirsi su posizioni di principio che nulla hanno a che vedere con il futuro dei lavoratori” ammonisce con tono minaccioso Crocè.