Lamezia Terme, giovedi semifinali regionali delle Olimpiadi di Italiano al Liceo Campanella

prove italianoSaranno 18 gli studenti delle province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia che giovedì prossimo 12 marzo al Liceo Campanella di Lamezia Terme parteciperanno alle semifinali regionali delle Olimpiadi di Italiano, nell’ambito della quinta edizione della competizione nazionale e internazionale indetta dal Miur e inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l’anno scolastico 2014-15. I partecipanti svolgeranno le prove previste in contemporanea con gli studenti di tutte le regioni italiane – dalle ore 9:00 alle 10:30 i semifinalisti del biennio e dalle 11:30 alle 13:30 quelli del triennio – mentre in Calabria altre due sedi sono state individuate a Cosenza e Reggio Calabria. L’istituto superiore diretto da Giovanni Martello è stato scelto per ospitare le semifinali dai referenti regionali delle Olimpiadi di Italiano che hanno riconosciuto al laboratorio informatico del Liceo Campanella le caratteristiche di “funzionalità, imparzialità ed efficienza delle tecnologie” richieste per un corretto e trasparente svolgimento delle prove. Il Liceo Campanella, inoltre, parteciperà alla competizione con due dei studenti: Evelina Longo per il biennio e Antonio Maruca per il triennio, entrambi studenti dell’indirizzo linguistico, classificatisi già ai primissimi posti nella graduatoria regionale. Incentivare gli studenti italiani ad approfondire lo studio della lingua italiana, rafforzare le competenze linguistiche dei giovani e valorizzare a tutti i livelli la lingua e la cultura italiana: questi gli obiettivi delle “Olimpiadi di Italiano” che quest’anno vedranno la partecipazione di venticinquemila studenti in tutta Italia che si cimenteranno in prove di ortografia, morfologia, lessico, sintassi, punteggiatura e testualità elaborate da specialisti. Tra i criteri utilizzati nella valutazione degli studenti partecipanti, anche la gradualità nell’apprendimento dell’italiano attraverso le due sezioni, Junior per il biennio delle scuole superiori e Senior per il triennio. “In bocca al lupo a tutti gli studenti partecipanti da parte della docente referente del Liceo Campanella Licio Di Salvo per la quale “la scelta di far svolgere nel nostro istituto le semifinali regionali delle Olimpiadi di Italiano è motivo di soddisfazione per una scuola come la nostra che, in un’offerta formativa plurale e articolata, ha sempre ritenuto prioritario partire dalle “basi”: la conoscenza approfondita della lingua e della letteratura italiana e il rafforzamento delle competenze linguistiche da utilizzare nei diversi settori e nei diversi ambiti della comunicazione. Auguriamo ai nostri studenti di poter essere selezionati tra i 75 finalisti che si contenderanno la vittoria alla finale delle Olimpiadi di Italiano in programma a Firenze il prossimo 10 aprile”