Lamezia Terme: arrestato 40enne per atti persecutori, violenza privata e minacce

arresti-manetteUn uomo di quarant’anni, Pino Gaetano Migliore, gia’ noto alle forze dell’ordine per atti persecutori e violazione di domicilio e’ stato arrestato dai carabinieri di Lamezia Terme. L’attivita’ dell’Arma e’ scaturita a seguito di una serie di interventi compiuti nell’abitazione di una donna straniera (B.A.A. classe 81), nei cui confronti Migliore si era gia’ reso protagonista di atti di violenza in seguito ai quali era finito in manette nell’agosto del 2013. Dall’attivita’ compiuta e dai numerosi interventi occorsi presso l’abitazione della donna residente in Nicastro, emergeva chiaramente che nonostante il precedente arresto, Migliore, avesse ininterrottamente continuato a vessare la donna, mediante violenza fisica e psicologica, caratteristiche proprie degli atti persecutori, minacciandola ripetutamente e procurandole in piu’ circostanze lesioni.