In ricordo di Placido Rizzotto, a 67 anni dalla sua morte

Placido Rizzotto“Ricorre oggi il 67esimo anniversario dalla morte di Placido Rizzotto, sindacalista della CGIL ucciso dalla mafia per le sue battaglie in favore dei diritti dei contadini. Nel 2012, esattamente il 24 Maggio, ebbi l’onore di partecipare ai suoi finerali di Stato, a Corleone” afferma in una nota Anna Rita Leonardi dirigente calabrese del Pd. “Quel giorno arrivando in paese, un nostro compagno di viaggio ci indicò la casa di Totò Riina, quella della sua infanzia: una casa deserta, abbandonata e fatiscente. Ricordo che la guardai di sfuggita. Pensai – continua- a quanto orrore racchiudevano quelle quattro mura ed a quanto male era venuto da quelle stanze. Adesso era vuota e decadente, adesso era nulla. Ai funerali di Placido Rizzotto, invece, fummo in migliaia ad accoglierlo, da ogni parte del Paese, in un abbraccio immenso e commosso. Un momento di emozione vera che non scorderò mai. Per questo motivo oggi, come ogni giorno – conclude Leonardi- ricordiamo il sacrificio di uomini come Placido Rizzotto, che hanno lottatto e combattuto per consegnare a tutti noi un mondo migliore, nella speranza di un’umanità sempre più degna di questi grandi eroi”.