Immigrati: “da gennaio 470 morti nel Mediterraneo”

Reuters

Reuters

“Dall’inizio dell’anno, sono circa 470 le persone che hanno perso la vita o che sono scomparse nel Mar Mediterraneo, rispetto alle 15 dello stesso periodo dello scorso anno”. Lo comunica in una nota l’Unhcr.

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) ha inviato all’Unione Europea una serie di proposte concrete volte ad affrontare le sfide poste dalle migliaia di rifugiati e migranti che ogni anno rischiano la vita nel tentativo di raggiungere l’Europa.

Le proposte, formulate dal Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati António Guterres in una lettera all’Unione Europea, sono parte dell’Iniziativa per il Mediterraneo Centrale (Central Mediterranean Sea Initiative, Cmsi) dell’Unhcr, che mira a promuovere un ampio dibattito che coinvolga la Commissione Europea e gli Stati europei e le altre parti interessate per affrontare il tema dei flussi migratori misti nel Mar Mediterraneo e salvare vite umane.