Gallico-Gambarie, partono i lavori: sopralluogo di Raffa e Cannizzaro [FOTO]

Dopo vari travagli inizia il percorso per la costruzione della strada che unisce il mare alla montagna

Gallico-Gambarie 2

E’ stata avviata l’attività propedeutica, i rilievi topografici e la pulizia delle aree di cantiere, alla realizzazione del III lotto della Gallico Gambarie tra Mulini di Calanna e Podargoni.   Uomini  e mezzi della Coop Costruzioni, impresa aggiudicataria  dell’appalto integrato (progettazione esecutiva e realizzazione dell’opera), da questa mattina, stanno operando sulle aree già disponibili. All’avvio  dell’attività di cantiere ha assistito  il presidente della Provincia, Giuseppe Raffa, accompagnato, per l’occasione, dal consigliere regionale Francesco Cannizzaro e dalla dirigente del settore Viabilità e Trasposti dell’Ente, ing. Domenica Catalfamo.

Gallico-Gambarie 3“La realizzazione dell’ultimo tratto della Gallico – Gambarie  - dice  il presidente  Raffanon è più un sogno. Vedere in azione le ruspe  dell’impresa aggiudicataria  del progetto integrato è stata per me un’emozione indescrivibile. Quest’opera è stata da fortemente voluta dall’Amministrazione provinciale.  Abbiamo superato scetticismi e proclami, del tutto estranei nel nostro bagaglio culturale e politico, per caratterizzarci, con l’apporto  determinante  della dirigente ing. Catalfamo, in un impegno costante che ha consentito di bruciare le tappe e giungere all’avvio dell’attività di cantiere. Per la prima volta – termina  Raffa –  ad una grande opera  pubblica  della provincia saranno applicate  le procedure per il rispetto della legalità, tese a scongiurare  il rischio  delle  infiltrazioni mafiose, con l’applicazione del protocollo “Sciamano” a suo tempo sottoscritto in Prefettura”.

E’ una giornata molto importante di soddisfazione ma soprattutto di grande emozione perchè ho toccato realmente con mano il fatto che quello che sembrava un sogno irraggiungibile, finalmente adesso sta diventando realtà“. Queste le parole del consigliere regionale e provinciale Francesco Cannizzaro, assessore al turismo del Comune di Santo Stefano in Aspromonte. “E’ l’ennesima dimostrazione che quando la buona politica, la politica del fare, si impegna per raggiungere i risultati. E’ la politica tanto vituperata del centro/destra alla Regione Calabria che con il governatore Scopelliti ha fortemente voluto questo finanziamento per questo progetto strategico per il nostro territorio. Adesso continueremo a seguire passo per passo, metro per metro, questo progetto avviato con grandi sacrifici assolutamente da non vanificare“.