Estraeva abusivamente inerti da una cava: una denuncia nel Crotonese

corpo-forestaleIl Corpo Forestale dello Stato ha denunciato un imprenditore per violazione della normativa ambientale e paesaggistica a Rocca di Neto, nel Crotonese; sequestrata l’area. Il soggetto in questione estraeva abusivamente inerti da una cava, dopo aver praticato una grande buca ai margini del fiume Neto; gli agenti hanno accertato il prelievo dopo essersi accorti della presenza di autocarri da cantiere lungo il fiume. L’area rientra in Zona protezione speciale (Zps).