Un ergastolano si laurea la terza volta con 110 e lode

41 bis o carcere duroIn videoconferenza con Viterbo dall’interno del carcere di Paliano, in provincia di Frosinone, un ergastolano di 43 anni ha conseguito con 110 e lode la laurea in Scienze della Comunicazione, sostenendo una tesi dal titolo ‘Comunicazione e socializzazione in carcere’ e ottenendo così la sua terza laurea, dopo la prima in Economia e Commercio e la seconda in Scienze Politiche, tutte conseguite durante oltre vent’anni di carcere. A riferire la notizia, mantenendo l’anonimato sul recluso, è Angiolo Marroni, garante dei detenuti del Lazio.

Abbiamo deciso di rendere nota la sua storia perché è una vicenda unica – spiega Marroni – Per i gravi fatti in cui è stato implicato, ha trascorso più di venti anni in carcere e davanti a sé non ha un futuro certo ma solo il ‘fine pena mai’. Di fronte a tale prospettiva, ha deciso di non abbandonarsi alla disperazione della cella ma ha visto nello studio l’occasione di riscatto sociale. L’ennesima conferma, ove ce ne fosse bisogno, che la criminalità si combatte anche con la cultura e l’istruzione”.