Dissesto idrogeologico a Bagnara (Rc), lettera del Gruppo Giovani

Foto d'archivio

Foto d’archivio

Lettera integrale del Gruppo Giovani di Bagnara, nel reggino, per sollecitare un sopralluogo in merito al dissesto idrogeologico in atto presso la Rupe di Marturano:

Alla cortese attenzione
dei Funzionari e dei Tecnici dell’Autorità di Bacino
della Regione Calabria

e p. c.
Provincia di Reggio Calabria

Regione Calabria

OGGETTO: RUPE DI MARTURANO E FIUMICIATTOLI IN BAGNARA CALABRA

Gentilissimi,
scriviamo per segnalare e sollecitare un sopralluogo ispettivo e cautelativo in merito al dissesto idrogeologico in atto presso la Rupe di Marturano in Bagnara Calabra, classificata zona R3. Nel mese di novembre 2014 presso i locali dell’Assessorato all’Urbanistica della Provincia di Reggio Calabria, è stato indetto un tavolo tecnico dall’Assesssore Giuseppe Pirrotta, in cui sono convenuti i rappresentanti delle Soprintendenze Archietettonica e Archeologica, essendo il sito di interesse culturale per gli scavi del recente passato. In particolare preoccupa non solo il fiumiciattolo del Calanello ma anche il piccolo ruscello che scorre sotto il piazzale della Chiesa del Carmine, risultato di una cattiva raccolta di acque bianche. Quest’ultimo si ingrossa assumendo proporzioni preoccupanti ogni qualvolta piove. Al solito nulla si è mosso se non la pubblicazione di qualche articolo di giornale nei quotidiani locali, per fare pubblicità in occasione delle passate elezioni regionali, sebbene da tale tavolo tecnico siano emerse notevoli criticità per l’intera area. L’assessorato provinciale e sicuramente l’Ufficio tecnico del Comune potranno darvi ulteriori delucidazioni. Siamo sicuri che l’Autorità di Bacino conosca bene il sito in questione e sia già operativa per una soluzione in tempi brevi delle criticità segnalate. La fragilità del territorio, nonché il pericolo di cedimenti e quant’altro consigliano la messa in sicurezza dei costoni e delle acque onde evitare tragedie annunciate, come è avvenuto in Liguria, una terra del tutto simile per conformazione paesaggistica e morfologica alla Costa Viola. Saremmo ben lieti di conoscere tutti gli interventi che verranno posti in essere per tranquillizzare la cittadinanza e l’incolumità della stessa. Rammentiamo ed esortiamo i doveri a cui le autorità proposte sono tenute e le responsabilità civili e penali qualora frane o smottamenti dovessero mettere a rischio l’incolumità di persone e cose.

Cordialmente
Gruppo Giovani Bagnara