Crollo palco Laura Pausini: il Comune di Reggio coinvolto a processo come “responsabile civile”

Il giudice ha citato in giudizio anche l’amministrazione comunale reggina

CROLLO PALCO PAUSINI:TESTIMONE, FINITI A TERRA IN UN SECONDOQuesta mattina presso il Tribunale di Reggio Calabria si è svolta l’udienza per la verifica delle responsabilità per l’omicidio del giovane rimasto vittima del crollo del palco della cantante Laura Pausini al PalaCalafiore di Reggio, Matteo Armellini. Citato in giudizio dal giudice come responsabile civile anche il Comune di Reggio Calabria, che nel caso in cui fosse condannato dovrebbe risarcire la famiglia del defunto. La prossima udienza per discutere del caso è stata fissata per il 7 maggio. In quella data senza la presenza dei testimoni, verranno discusse le questioni preliminari della causa che vede come imputati il costruttore del palco Sandro Scalise, Marcello Cammera, Franco Faggiotto, Pasquale Aumenta, Ferdinando Salzano, Maurizio Senese e Gianfranco Perri. Essi sono tutti accusati a vario titolo di omicidio colposo, disastro colposo e violazione delle norme per la sicurezza sul lavoro.