Cosenza: sorpreso con matasse rame, denunciato

RameEra intento a raccogliere matasse di cavi in rame, per 6 quintali, per bruciarle e, poi, recuperare il metallo da rivendere. Un cittadino romeno di 43 anni, è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione dai carabinieri che lo hanno sorpreso nei pressi della stazione di Cosenza. L’uomo, una volta intercettato dai militari, non è stato in grado di motivare il possesso di tutto quel rame.  Successive verifiche hanno permesso di accertare che i cavi erano di proprietà della Telecom.