Chiedono offerte per beneficenza “fasulla”: denunciati 2 calabresi

parcheggio ikeaAccusati di abuso della credulita’ popolare tre uomini che l’altro pomeriggio, con una pettorina fluorescente, avvicinavano i passanti nel parcheggio dell’Ikea di Casalecchio di Reno, nel Bolognese, chiedendo offerte a favore di una ‘onlus’ risultata inesistente. In poche ore avevano gia’ racimolato quasi 600 euro, denaro che e’ stato sequestrato dai carabinieri. Nei guai sono finiti due calabresi – un 43enne e una 35enne entrambi di Cosenza – e un 33enne di Rozzano Milanese. Quest’ultimo era stato denunciato un anno fa dalla polizia di Grosseto per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, perche’ con altre persone aveva cercato di ottenere denaro sfruttando in maniera arbitraria il nome di una struttura sanitaria di Roma. Anche gli altri due denunciati avevano precedenti specifici.