Caulonia (Rc): “l’intero territorio della locride è isolato”

Militants hold Forza Italia's flag befor“L’isolamento cui sono condannati Caulonia e l’intera Locride continua a non essere inserito tra le priorità dell’agenda politica degli amministratori degli enti locali”. Lo dichiara in una nota Manuela Mammone, portabandiera di Forza Italia del Comune di Caulonia, in provincia di Reggio Calabria. “Gli atavici problemi connessi ai disservizi della viabilità interna e delle reti di collegamento sono oggi ulteriormente aggravate da scelte incomprensibili, come l’assurda soppressione della stazione ferroviaria, continuando ad esporre i cittadini a disagi gravissimi. Non è pensabile – continua Mammone – costringere i cittadini ad utilizzare propri mezzi privati per percorrere le strade di collegamento della fascia Jonica che peraltro versano in uno stato fatiscente ponendo a rischio l’incolumità delle persone, senza trascurare le conseguenze prodotte in termini di congestionamento del traffico, di inquinamento ambientale e di danni alle cose. È arrivato il momento in cui gli amministratori locali si assumano le responsabilità di questa situazione e che provvedano, senza indugio, a ristabilire i necessari equilibri in termini di diritti e servizi. Non possiamo, infatti, chiudere gli occhi alla disparità di trattamento della Locride rispetto ad altri contesti della stessa provincia reggina, viste anche le potenzialità in termini di patrimonio culturale che continuano ad essere inespresse e sconosciute ai più. Auguro, altresì, che il mio partito, che non è stato presente durante la campagna elettorale che mi ha visto impegnata in prima linea come candidata per il rinnovo del consiglio regionale della Calabria, riacquisti quell’agibilità politica necessaria in un percorso di svolta e di rilancio. Non posso tacere che dirigenti ed esponenti di Forza Italia abbiano disperso voti importantissimi, orientando l’elettorato a favore di candidati di altre liste e confido che al più presto si celebri il congresso per il ripristino degli organi statutari e per l’avvio di una nuova stagione cui tutti, ognuno per il proprio ruolo, siamo chiamati a dare un importante e responsabile contributo. Personalmente – conclude Manuela Mammone – mi adopererò affinché il territorio che rappresento venga posto sotto la giusta attenzione, a partire dalla tutela dei diritti essenziali dei cittadini, ai quali occorre garantire i servizi basilari rispetto alle situazioni emergenziali attraverso interventi strutturali utili a far uscire la Locride dall’isolamento”.