Catania: recuperati reperti archeologici rubati da un museo

LaPresse/Vincenzo Livieri

LaPresse/Vincenzo Livieri

Sono stati recuperati dai Carabinieri i reperti archeologici rubati lo scorso 2 febbraio dal “Museo civico genti dell’Etna” di Giarre, in provincia di Catania. Si tratta di 6 giare antiche in terra cotta, 25 strumenti storici a fiato ed altri oggetti antichi. Attraverso un’articolata attività d’indagine, svolta brillantemente dalla Stazione di Sant’Alfio (CT), i militari sono riusciti a recuperare l’intera refurtiva proposta in conto vendita ad un negozio di antiquariato di Calatabiano da due pregiudicati di Giarre di 22 e 18 anni. Gli inquirenti sono riusciti a recuperare, sempre nello stesso negozio, 2 lumi ed un comò risalenti all’800 rubati nel gennaio scorso a Milo (CT), proposti in conto vendita da un altro pregiudicato di S. Alfio (CT) di 47anni.

Foto di repertorio