Calabria: “ritardi sull’uso dei fondi sul dissesto idrogeologico”

Foto d'archivio

Foto d’archivio

Sono 393 milioni di euro i fondi stanziati dal 1999 ad oggi per gli interventi di messa in sicurezza contro il rischio idrogeologico in Calabria. Sui 452 lavori previsti solo 188 risultano ultimati per un importo complessivo di 106 milioni di euro. I dati sono stati resi noti da Legambiente della Calabria. Sui Fondi Fesr della programmazione 2007/2013 risultano spesi solo il 22% delle risorse, mentre sui fondi Cipe su circa 257 milioni di euro di investimento la spesa è pari a zero.