Antonio Zummo, spara e ferisce un tunisino a Trapani. Accusato di tentato omicidio

L’uomo rimproverava alla sua vittima il fatto di averlo fatto licenziare dal lavoro

omicidio-7-5I carabinieri di Castellammare del Golfo (Tp) hanno fermato per tentativo di omicidio, lesioni personali e porto abusivo di arma Antonio Zummo, 30 anni, bracciante agricolo. Ha cercato di uccidere un collega tunisino che, rimproverandolo per lo scarso rendimento che aveva sul lavoro, l’aveva fatto licenziare. Zummo gli ha sparato al viso e all’occhio, ma la vittima è riuscita a scappare e denunciarlo. I militari che l’hanno fermato hanno trovato fucili e munizioni detenuti illegalmente.