Allerta Meteo a Reggio: domani scuole chiuse

Allerta Meteo in Calabria per domani: l’ARPACAL, dopo i bollettini della Protezione Civile Nazionale, ha inviato ai Comuni interessati le note di allarme. Allarme rosso a Reggio: Falcomatà ha deciso di chiudere le scuole

Scuole chiuseFalcomatà ha deciso: domani scuole chiuse per l’allerta meteo. Il primo cittadino non ha volto rischiare e per prevenire “danni irreparabili” ha deciso di prendere la decisione di bloccare per un giorno le lezioni. La scelta è assolutamente opportuna e responsabile. Come ha riportato l’autorevole giornale di meteo e scienza MeteoWeb, la provincia reggina sarà colpita nella giornata di domani dal forte maltempo con piogge alluvionali soprattutto in mattinata. E’ allerta rosso in provincia, il più elevato, e arancione in Regione. I bollettini della protezione civile nazionale sono stati molto chiari, altrettanto lo è l’avviso dell’ARPACAL, l’ente Regionale della Protezione Civile. E’ opportuno che i cittadini stiano in casa.

ECCO L’ORDINANZA DEL SINDACO DI REGGIO GIUSEPPE FALCOMATA’:

Vista la nota della Regione Calabria, (ARPACAL) Settore Protezione Civile, sala operativa regionale prot n 96938 del 26/3/2015 con cui si comunica la situazione di STATO DI ALLERTA LIVELLO 2 ELEVATA ROSSO nelle aree del versante tirrenico meridionale e del versante ionico meridionale, con validità dalle ore 20,00 del 26/03/2015 alle ore 20.00 del 27 marzo 2015; Preso atto che nel suddetto comunicato è stata evidenziata un’allerta di livello 2 con il seguente scenario di rischio: “Nelle aree a rischio di frana e/o a rischio di inondazione e in particolare in quelle classificate dal PAI aree a rischio di inondazione, aree di attenzione, zone di attenzione, punti di attenzione, aree a rischio elevato o molto elevato di frane, sono attese precipitazioni che potrebbero determinare fenomeni di dissesto diffusi  e di intensità da media ad elevata. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per l’ incolumità delle persone che si trovano nelle aree a rischio”; Vista la nota prot. N. 8313 del 26 marzo 2015 del Servizio di Protezione civile comunale con cui si richiede la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel Comune di Reggio Calabria; Ritenuto di dover adottare i necessari provvedimenti per la salvaguardia della salute degli alunni, insegnanti ed operatori scolastici; Ritenuto, a tal fine, di dover procedere con decorrenza immediata, in via precauzionale alla chiusura per il giorno 27 marzo 2015 e per eventuale prosieguo delle condizioni avverse nella giornata successiva, con integrazione di nuova ordinanza nella giornata di domani, delle scuole di ogni ordine e grado presenti nel territorio comunale; Visto l’art. 54 del T.U.EE.LL. approvato con D. Lgs. n 267/2000, ai sensi del quale il Sindaco quale ufficiale del Governo, adotta con atto motivato provvedimenti, anche contingibili e urgenti nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento, al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana

ORDINA

Per le motivazioni esposte in premessa, la chiusura temporanea per il giorno 27 marzo 2015 delle scuole di ogni ordine e grado presenti nel territorio comunale. I competenti responsabili comunali e scolastici sono incaricati dell’osservanza e dell’attuazione della presente disposizione. La presente Ordinanza sia pubblicata all’albo pretorio e sia notificata al Dirigenti scolastici competenti, al Dirigente del Settore Servizi alla Persona nonché trasmessa per l’opportuna conoscenza e per gli eventuali adempimenti di competenza all’Ufficio Scolastico Provinciale di Reggio Calabria, all’Ufficio Territoriale del Governo, a tutte le forze di polizia presenti sul territorio, e trasmessa agli organi di stampa per la massima divulgazione.