Allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica: un arresto nel Vibonese

contatoriFurto aggravato di energia elettrica: dovrà rispondere di quest’accusa V.C, un uomo di 54 anni arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentina nel corso di un mirato servizio finalizzato al contrasto dei reati di tipo predatorio.

Una pattuglia della Stazione Carabinieri di Filadelfia (VV), dopo aver perlustrato la casa dell’uomo, che nel marzo del 2013 era stato già arrestato per detenzione ai fini di spaccio di 51 kg di marijuana, ha potuto constatare la realizzazione di un allaccio diretto alla rete elettrica; l’uomo, infatti, attraverso un ingegnoso sistema di by pass del contatore, alimentava direttamente dalla rete elettrica pubblica la propria abitazione.  Il personale Enel ha accertato l’illecito commesso, così l’uomo, dopo essere stato tradotto presso gli uffici della locale Stazione e dichiarato in arresto, è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.