Vibo Valentia: proseguono gli incontri del progetto “educazione alla legalità economica” [FOTO]

Finanza (1)Continuano gli incontri della 3^ edizione del progetto “Educazione alla Legalità Economica” con le scolaresche del vibonese che ha coinvolto, in questa fase, circa 100 alunni delle ultime classi del Liceo Artistico “D. Colao” di Vibo Valentia. Presenti all’incontro il Dirigente dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Morelli – Colao” – Ing. Raffale Suppa e la Dr.ssa Franca Falduto – responsabile del Progetto per conto dell’Ufficio Scolastico Provinciale, che hanno sottolineato la valenza dell’iniziativa avviata d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della Scuola Primaria e Secondaria. L’intento è di far maturare, sempre più, la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti ed inoltre:
- creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica- finanziaria”;
- affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;
- stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche. All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo
della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica. Il bando di concorso è disponibile sul sito istituzionale www.gdf.gov.it e la partecipazione è aperta a tutti gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo e di secondo grado presenti sul territorio nazionale (Scadenza per la presentazione dei lavori fissata al 30 aprile 2015). L’incontro curato dagli uomini del Comando Provinciale con la collaborazione dei militari del Reparto Operativo Aeronavale di Vibo Valentia è stato accolto con entusiasmo dai docenti e dagli alunni (che hanno letteralmente tempestato i relatori di domande), grazie anche al sempre più apprezzato utilizzo di metodologie multimediali e proiezione di filmati in grado di stimolare l’intervento e la partecipazione degli studenti stessi. Un momento di attenzione è stato riservato anche alle attuali procedure in corso per l’arruolamento di 50 allievi Ufficiali del Ruolo Normale e 7 del Ruolo Aeronavale (scadenza bandi 23 e 26 febbraio pp.vv. – notizie di dettaglio sul sito istituzionale del Corpo).