Viagrande-Igea Virtus 0-1. Vittoria giallorossa firmata da Isgrò. La cura Raffaele funziona

1959255_747611475334819_4854311834220178428_nL’Igea Virtus, nonostante le numerose assenze, fa il colpaccio in trasferta e vince 1 a 0 contro lo Sporting Viagrande, conquistando tre punti fondamenti in ottica salvezza.  Dopo una prima fase di studio, in cui la partita stenta a decollare, i giallorossi aumentano la spinta offensiva e vanno vicinissimi al gol con Biondo al 24’, il cui  pallonetto finisce di poco fuori. Poi, minuto 26’, l’improvvisa accelerazione, con il goal di sinistro realizzato da Isgrò. Incolpevole Ravasco nell’occassione. La ripresa va via liscia per l’Igea Virtus, così come il primo tempo. Supremazia territoriale e ottima difesa giallorossa. Al 18’ Ravasco si oppone bene su una punizione calciata da Cardia. Al 26’ un tiro di Isgrò si perde di poco fuori. Igea Virtus che è rimasta in dieci, minuto 48’, per l’espulsione di A. Genovese. Dopo quattro minuti di recupero il triplice fischio dell’arbitro, per la gioia dei giocatori giallorossi e dei tifosi barcellonesi presenti. Era da molto tempo che non andavano via da uno stadio avversario con il sorriso sulle labbra. La cura Beppe Raffaele, 8 punti in 5 gare, funziona. Igea Virtus adesso che strizza nuovamente l’occhio alla zona play off.