Tragedia in Calabria, imprenditore si uccide impiccandosi: “è inaccettabile”

doppio_suicidioNon possiamo accettare il suicidio di chi e’ in difficolta’ economiche“. E’ quanto afferma il sindaco di Lamezia Gianni Speranza esprimendo “il suo cordoglio e quello dell’intera citta’ per il tragico suicidio dell’imprenditore lametino Louis Connetta“. Speranza, nella nota, annuncia la propria partecipazione, in rappresentanza dell’amministrazione, alla fiaccolata in suo ricordo che si terra’ questa sera in Piazza Mazzini e domani ai suoi funerali. “Purtroppo a Lamezia e in tutta Italia – prosegue Speranzaepisodi cosi’ tragici, dal nord al sud, sono diventati notizia quotidiana. E’ gravissimo e non deve piu’ accadere. E’ disumano arrendersi all’idea che un Paese in difficolta’ economica abbandoni i suoi cittadini al loro destino, li faccia sentire soli. Le politiche di tagli e austerita’ dimostrano di avere non solo ricadute economiche e sociali, ma anche umane intollerabili. Ed e’ il motivo per cui in tutti questi anni abbiamo combattuto i tagli governativi, la grande evasione fiscale per i privilegiati e l’aumento delle tasse indiscriminato per tutti i cittadini onesti”. “Tutti i lametini – sostiene ancora il sindaco della citta’ – siamo vicini ai familiari del signor Connetta e ci uniamo al loro dolore. Insieme a tutti gli imprenditori e lavoratori colpiti dalla crisi spero arrivi dal Governo qualche segnale di cambiamento che possa ridare speranza e fiducia al nostro Paese“.