Sicilia: selezione per gli spazi espositivi all’Expo2015, se ne discute all’Assemblea regionale

Linda Valchieri, assessore regionale parla dei soldi stanziati e degli spazi a disposizione

expo 2015“La Regione siciliana utilizza per la manifestazione soltanto fondi strutturali comunitari attribuiti secondo direttive e linee programmatiche stabilite dalla stessa Ue“. Lo ha detto l’assessore regionale alle Attività produttive della Sicilia, Linda Vancheri, nel corso dell’audizione in terza commissione all’Assemblea regionale siciliana, a proposito delle risorse impegnate per Expo 2015. La partecipazione della Regione prevede due momenti: il Padiglione Italia e il Cluster Bio-Mediterraneo, per il quale l’assessorato regionale alle Risorse agricole ha destinato 3 milioni di fondi propri. Alle aggregazioni dei Comuni, invece, andranno 1 milione 350mila euro per la realizzazione di attività di incoming nel territorio e la realizzazione di 18 workshop. Due milioni e 444 mila euro andranno ad Expo direttamente per gli spazi e un milione 810 mila euro gestiti dal sistema camerale, ovvero Unioncamere, per gestire due dei cinque spazi espositivi, 2 giornate di protagonismo e attività di animazione territoriale a livello regionale. “Le imprese che parteciperanno – ha concluso – saranno selezionate dalle singole Camere di commercio con avvisi pubblici e a Unioncamere toccherà il coordinamento dell’attività“.